Windows Vista Service Pack 1 già craccato dopo alcuni giorni dalla sua uscita

Screenshot del nuovo crack per Windows Vista SP1

Non sono passati nemmeno un paio di giorni dall’uscita del Service Pack 1 per Windows Vista, che già c’è un crack per ovviare all’attivazione del sistema. Il file prende il nome di VistaSP1Activation.zip e si può reperire facilmente sulle reti BitTorrent.

Il crack contenuto all’interno dell’archivio si chiama Activation.Vista.Sp1.exe e la sua installazione è davvero semplicissima. Una volta avviato fa tutto automaticamente. Infatti, non appena viene viene completata l’operazione e viene riavviato il sistema, tutti coloro che possiedono una copia pirata di Windows Vista potranno godere dell’attivazione e, quindi, di tutti gli aggiornamenti.

Si spera che Microsoft corra presto ai ripari e che rilasci un aggiornamento per il WGA (Windows Genuine Advantage) che rimuova automaticamente il crack dal sistema.

Windows Vista Service Pack 1 rilasciato: ecco tutti i miglioramenti

Martedì 15 Aprile 2008 è finalmente uscito il Service Pack 1 per Windows Vista. Il tanto atteso Service Pack 1 contiene tutti gli aggiornamenti già rilasciati per Windows Vista e corregge gran parte dei bug presenti. Il pacchetto riunisce in sè 23 aggiornamenti sulla sicurezza e 550 hotfix, per un totale di 544 MB.

Windows Vista SP1 (Service Pack 1)

Ecco un’elenco contenente la maggior parte delle novità e delle migliorie presenti in Windows Vista Serivce Pack 1:

  • Maggiore affidabilità e migliori prestazioni e stabilità per le connessioni Wi-Fi.
  • Efficacia migliorata per SuperFetch, ReadyBoost e ReadyDrive.
  • Più rapidità per Internet Explorer 7.
  • Supporto a nuovi standard, come l’algoritmo di compressione Wi-Fi 802.11n e altri (SHA-256, AES-GCM).
  • Supporto all’UEFI per la versione a 64 bit di Windows, Filesystem exFAT, progettato per le memory card.
  • Set d’icone per i lettori Blu-ray e HD-DVD. Il supporto al lettore HD-DVD della Xbox 360 non è ancora integrato, ma si può scaricare tramite Windows Update.
  • Aggiornamento del sistema WGA, che ora mostra dei messaggi di notifica a chi non possiede una copia autentica di Windows Vista, che suggeriscono come risolvere velocemente il problema. Se avete installato una copia pirata di Windows Vista, potreste avere problemi nell’installazione del SP1.
  • Software per la deframmentazione del disco e per l’aggiornamento automatico delle DirectX alla versione 10.1.
  • BitLocker ora può applicare la crittografia anche ad altri volumi, oltre quello d’avvio.
  • Altri aggiornamenti: possibilità d’impostare un motore di ricerca file.
  • Visualizzazione della quantità reale di RAM, per i sistemi a 32 bit con più di 4 GB.
  •  UAC più discreto.

 

Panoramica sull’installazione

Il Service Pack 1 è disponibile tra gli aggiornamenti di Windows Update. Dopo averlo scaricato, Windows ne avvia l’installazione dove viene specificato che il processo potrebbe durare anche più di un’ora. Una volta terminata la configurazione iniziale precedente all’installazione viene chiesto di riavviare. E’ proprio adesso che inizia l’installazione vera e propria.

L’installazione del Service Pack 1 si suddivide in 3 parti, e dopo la seconda il distema si riavvia per poi continuare con la terza. Con un comune Pentium 4 3.00 Ghz il tutto non dura più di 30 minuti. Al termine dell’installazione il Computer viene riavviato e dopo alcuni secondi dal logon viene mostrato all’utente un messaggio nell’area di notifica che segnala l’avvenuta installazione del Service Pack 1.

Tutti coloro che possiedono una copia pirata si ritroveranno 15 giorni di tempo per poter attivare la propria copia e ottenere una licenza originale.

 

Pro e Contro del Service Pack 1

Pro – Il Service Pack 1 per Windows Vista presenta senza dubbio notevoli migliorie (già elencate il precedenza). La velocità di copia e trasferimento da un disco a un altro è nettamente diminuita rendendo Windows Vista SP1 più veloce di Linux e Windows XP SP2.

Contro – A sfavore del Service Pack 1 vanno un notevole peggioramento della velocità di trasferimento da un disco a una pen drive e un tempo di avvio del sistema di alcuni secondi più lungo.

 

Conclusioni

Possiamo dunque affermare che Microsoft ha mantenuto le promesse fatte con il Service Pack 1 (i miglioramenti infatti sono parecchi). Tuttavia lasciano un po’ perplessi il peggioramento della velocità di trasferimento da un disco a una pen drive e il tempo di avvio del sistema di alcuni secondi più lungo. Togliendo questi due fattori, Il Service Pack 1 per Windows Vista è sicuramente importantissimo per il sistema e le correzioni e i bug lo rendono molto più affidabile.

In conclusione consigliamo vivamente di installare il Service Pack 1 per Windows Vista, anche perchè, nonostante le sue pecche, è un validissimo aggiornamento.

 

Download

Windows Vista SP1 per sistemi x86, package eseguibile
Windows Vista SP1 per sistemi x86, ISO CD
Windows Vista SP1 per sistemi x64, package eseguibile
Windows Vista SP1 per sistemi x86 e x64, ISO DVD